Il Quartiere Coppedé

Il quartiere Coppedè

Se volete immergervi in un insolito angolo liberty di Roma di inizio Novecento non potete perdetevi questa splendida passeggiata che ci porterà alla scoperta del misterioso quartiere Coppedé.

Uno stile unico tra Liberty, Art Decò ed eclettismo

Ci attenderanno edifici dalle fattezze inaspettate e bizzarre, un fantastico miscuglio di arte Liberty, Art Decò, con infiltrazioni di arte greca, gotica, barocca e medievale. Muovendoci tra le Palazzine e i Villini che sorgono tra la Salaria e la Nomentana saremo accolti da un “arcone” riccamente decorato che definisce l’ingresso del quartiere progettato e realizzato tra il 1915 e il 1927 dall’eclettico architetto Gino Coppedè, da cui prende il nome.

Un’ ambientazione fantastica

Saremo immersi in un fantastico insieme di linguaggi architettonici, che trasportano il visitatore in un’atmosfera sfarzosa, e anche un poco fittizia, snodata intorno a piazza Mincio, dove lo spazio centrale è occupato dalla Fontana delle Rane, la Palazzina del Ragno, il Villino delle Fate, e dove la fusione dei diversi materiali contribuisce a creare un’ambientazione fantastica e fiabesca del tutto unica.

Non Dimenticare

Nei mesi di luglio e agosto suggeriamo di svolgere il tour nel tardo pomeriggio-sera.

  • Guida Abilitata
  • Assistenza completa
  • Personalizzazione Tour
  • Non sono previsti biglietti di ingresso
  • E’ possibile effettuare il tour tutti i giorni

INFO PER QUESTO TOUR

Per avere informazioni o iscriverti ai nostro tour compila il form in ogni sua parte.

Compila questo campo
Compila questo campo
Compila questo campo
Compila questo campo
Compila questo campo
Menu